Come vedere iptv su vlc?

Chi sarà arrivato fino a qui già saprà cosa sono termini come IPTV e VLC. Tuttavia, un breve cenno sarà sicuramente gradito per chi, invece, sia totalmente a digiuno di queste nozioni.
IPTV è un protocollo di trasmissione di dati audiovisivi sviluppato per rendere possibile la visione dei contenuti televisivi attraverso le reti internet a banda larga. VLC, invece, è un lettore multimediale molto diffuso, disponibile per diversi sistemi operativi e compatibile con PC, tablet e altri dispositivi.

Qualche parola su VLC

VLC è un lettore di contenuti audiovisivi, un cosiddetto mediaplayer, che è conosciuto per essere compatibile con la maggior parte dei files audio e video esistenti, una caratteristica non da poco che ne ha decretato una rapida diffusione e un discreto successo tra gli utenti. Inoltre, essendo disponibile per tutti i più diffusi sistemi operativi, si pone tra quei prodotti crossover, che sono cioè capaci di rendere fruibili formati diversi tra loro anche su diversi sistemi operativi e diversi dispositivi, un requisito molto utile laddove sia richiesta la riproduzione di files diversi da quelli previsti per il dispositivo che stiamo usando in quel momento.

Leggi anche: I migliori decoder iptv del momento

Una delle caratteristiche molto utili di questo software, ma che solo i più smanettoni forse conoscono a fondo, è quello di gestire flussi audiovisivi in streaming semplicemente immettendo l’URL relativo al sito web che rende disponibile lo streaming della trasmissione audiovisiva.

Come utilizzare VLC per lo streaming

Tra le varie opzioni disponibili, VLC rende possibile assistere ai contenuti IPTV con estrema semplicità. È sufficiente scaricare una delle tante liste .mp3u e fare doppio clic su di essa. Un’alternativa a questo sistema è quella di inserire il link della TV che vogliamo vedere o una playlist attraverso il percorso Media/Flusso di rete e a questo punto incollare il link.
A questo punto VLC caricherà la lista di canali televisivi disponibili per la visione su internet e sarà sufficiente scorrerla per scegliere il canale desiderato. Una volta cliccato, se i link contenuti nella lista sono attivi, dovrebbe comparire sullo schermo la trasmissione televisiva selezionata.
Si tratta di passaggi molto semplici che permettono la visione dei canali TV direttamente sul PC o su dispositivi come netbook e tablet.
Va ricordato che le liste IPTV sono in continuo aggiornamento, pertanto è opportuno fare delle ricerche su internet periodicamente al fine di fare il download delle liste aggiornate.
Attraverso questo sistema, scegliendo le migliori liste e caricandole nella finestra dedicata ai flussi video di VLC, si può avere accesso allo streaming delle televisioni italiane e di molti altri paesi in modo pratico e immediato, avendo così a disposizione una moltitudine di canali televisivi comprendenti tutti i tipi di contenuto possibili, il tutto in modo assolutamente gratuito.

Lascia un commento